Giorno x giorno

Febbraio/Marzo 2018

<<Muore nel sonno Davide Astori *  Miccichè presidente della Lega Serie A * Muore Giuseppe Pistilli  *  Muore l'Argentino Houseman>>

1. Roberto Fabbricini nominato Commissario alla FIGC, nello staff anche Billy Costacurta, Giovanni Malagò commissario alla Lega di A con Bernardo Corradi nello staff  @  Mesut  Ozil allunga il contratto con l’Arsenal fino al 2021  @  Sei mesi di stop per l’arbitro dello sgambetto  Tony Chapron 

2.  Trovato il cadavere di un uomo, probabilmente un senzatetto di circa 40 anni, allo Stadio Flaminio di Roma  @

4. La Juve travolge il Sassuolo (7-0), il Napoli batte il Benevento (*2-0), ancora u pari per l’Inter  @  Deportivo La  Coruna  esonera Cristobal Arralo  @  Il Novara esonera Corini e chiama Di Carlo  @  L'albanese Aldi Shipliati, 20 anni, bomber dell’Arcetana accoltellato presso la stazione di Scandiano  @ 

5.  Gigi Di Biagio nuovo c.t. ad interim della Nazionale  @  La Lazio perde in casa (1-2) col Genoa  @  Chelsea travolto (1-4) dal Watford  @ 

6. Patrice Evra al West Ham  @

7. Muore a Pescara Bruno Pace, 74 anni, ex Bologna, Palermo  e Pescara  @ 

8.  Depresso per la mancata cessione Mahrez in rotta col Leicester  @ 

9.  La Juventus vince a Firenze (2-0) ed avverte il Napoli  @ 

10.  Il Napoli batte anche la Lazio  @  L’irlandese Liam Miller, 36 anni, ex Celtic e Manchester United, stroncato da un  cancro  al pancreas  @  Il Milan vince a Pescara  (4-0)  @  Implacabili City e Bayern  @  

11.

12.  Fabio Caramel, 25 anni difensore dello Spinea entra in ospedale a Verona per donare il midollo ad una sconosciuta  @ 

13.  La Juve si butta via: in vantaggio di due gol si fa raggiungere dal Tottenham (2-2)  @  Ray Mason, 26 anni lascia il calcio dopo una grave frattura al cranio  @  Il City travolge il Basilea (4-0)  @   L'inglese  Barry Bennell, 64 anni, allenatore, rinviato a giudizio per 36 reati legati alla pedofilia commessi fra il 1979 ed il 1990  @

14. Champions: Il Real soffre ma batte (3-1) il PSG, il Liverpool travolge (5-0) il Porto  @ 

Sannino lascia la panchina della Triestina  @

15. In Europa League vince solo il Milan a Lugomorets, battute Lazio e Atalanta, @  Alessio Tacchinardi nuovo allenatore del Lecco  @ 

16.  Diamanti firma per il Perugia  @  Il Chelsea travolge l’’Hull City (4-0) in FA Cup  @  Pellegri esordisce in Ligue 1 nel Monaco  @  Dopo l’esonero di Strachan, 60 anni (12 ottobre 2017), Alex Mcleish torna sulla panchina della nazionale scozzese  @  Angelo Peruzzi compie 48 anni  @ 

17.  Perquisito a Barcelona l’aereo privato di Guardiola: temevano portasse il leader separatista Puigdemont  @ 

18. La Juve batte il Toro (1-0), il Napoli piega la Spal (1-0)  @ 

19.  Lazio batte Verona (2-0) con doppietta di Immobile, a quota 22  @  Isaac Drogba 17 anni firma per il Guingamp  @  F.A. Cup: il Wigan elimina il City!  @  De Vreji non rinnova con la Lazio  @  Vincenzo Scifo compie 52 anni  @  La VAR debutta sabato 24  in Africa per la Supercoppa fra Widad Casablanca e Mazembe  @  Il Rubia Nu escluso da tutti i campionati Paraguay ami per scandali sessuali e traffico di droga  @  Condannato a 31 anni Barry Bannell, l’allenatore che a Manchester abusò di 12 ragazzini  @  Il Catania esonera Cristiano Lucarelli ma poi ci ripensa  @  Cessione vicina per l’Avellino: passerà al gruppo Italpol dei fratelli Gravina  @ 

21. La Roma s’illude ma perde (1-2) con lo Shaktar  @  Pareggio (0-0) fra Siviglia e Manchester United  @  Gigi De Canio nuovo tecnico della Ternana  @

22.  Il Villareal sospende Ruben  Semedo, 23 anni , arrestato per rapina e tentato omicidio  @ 

23.  Muore ad Alessandria Giancarlo Migliavacca, 82 anni, ex Milan e colonna del centrocampo alessandrino dopo la cessione di Rivera  @  Paletta firma però Jangsu in Cina  @  Pubblicate le motivazioni della condanna a 9 anni a Robinho per stupro (avvenuto a Milano nel 2013)  @  Dopo un incidente stradale con una undicenne ferita il bolognese Cheick Keita denunciato per omissione di soccorso  @ 

24.  Torna al successo l’Inter (2-0) al Benevento  @  Goleada per Barcelona (6-1) e Real Madrid (4-0), per CR7 gol n. 300 in Liga  @ 

25.  Salta per la neve Juve-Atalanta: recupero in marzo  @  Il Milan vince a Roma, Torino ko a Verona  @ 

26. Il Napoli risponde vincendo di prepotenza (5-0) a Cagliari  @  Per il crack del Parma 25 a giudizio fra cui Ghirardi e Leonardi  @  Per Coman frattura a una caviglia  @ 

27. Muore per un malore a Gijon, mentre torna a casa in auto, Quini, 68 anni: stella del Barcelona, 5 volte capocannoniere della Liga, aveva fatto scalpore il suo rapimento nel 1981  @  Il Real senza CR7 perde in casa dell’Espanyol  (1-0)  @  Per la presidenza della Lega di A Malagò propone Gaetano Miccichè, 67 anni, presidente di Banca IMI  @   

28. Juve (1-0 all’Atalanta) e Milan (Lazio k.o. ai rigori: 5-4) le finaliste di Coppa Italia  @  Tre mesi di stop per Neymar: deve essere operato  @   Aladino Valoti nuovo d.s. del Palermo, dopo l’esonero di Lupo  @  Storica amichevole a Basra dopo 27 anni:  Iraq batte 4-1 l’Arabia Saudita  @  Giulini presenta tre progetti per il nuovo stadio di Cagliari  @

 

MARZO

 

1.  Il Manchester City travolge l’Arsenal (3-0) a Londra  @ 

2. Ufficiale: dal 2018/19 il VAR anche nella Liga  @ 

3. La Juventus vince sul campo della Lazio con un gol di Dybala al 93’  @  Il Napoli perde clamorosamente (2-4) contro la Roma  @  Cecilio Rodriguez  muore durante una gara del campionato di calcio a 5 a Segovia   @  L’IFAB approva l’uso del VAR al mondiale: manca solo la conferma della FIFA  @ 

4. Davide Astori, 31 anni, capitano della Fiorentina muore nel sonno a Udine a poche ore dalla partita con l’Udinese  @  Rinviate tutte le partite di A e B  @  Il Pescara esonera Zeman; si dimette anche il d.s. Pavone  @   Pierre Nkurunziza, 54 anni, presidente del Burundi, gioca al calcio nell’Haleluya, ed è solito arrestare chi non gli “preparava” le vittorie  @  Col gol n. 600 in carriera di Leo Messi il Barca batte L’Atletico Madrid e allunga a +8  @

5. Il nuovo campionato di Serie A inizierà il 19 agosto: il mercato sarà anticipato al giorno prima e anche quello invernale chiuderà prima della ripresa del torneo  @  Gaetano Miccichè nuovo presidente della Lega di A  @  Muore Sergio Pinzin, 52 anni, ex d.s. del Portogruaro  @

6.  Paco Lopez nuovo tecnico del Levante  @   Lo Sparta Praga esonera Andrea Stramaccioni  @ 

7.  La Juventus vince a Wembley (2-1) e supera il turno di Champions  @  La GWR compagnia ferroviaria inglese intitola a John Charles uno dei suoi treni ad alta velocità  @ 

8. Commosso ultimo saluto a Davide Astori a Firenze da parte di tutto il mondo del calcio  @  Milan sconfitto dall’Arsenal (0-2)  @ 

9.   L’Inter compie 110 anni  Pochettino lancia dure accuse alla Juve: “I suoi dirigenti influenzano gli arbitri”  @  La Roma travolge il Torino (3-0)  @  Thomas Rodriguez, 19 anni, muore nel sonno a Tours, dove giocava nella B francese  @  La FIFA blocca il mercato del Trabzonspor

12.  La Juve batte L’Udinese (2-0) e sorpassa il Napoli bloccato a San Siro dall’Inter  @  Il presidente dell’AEK Ivan Savvidis entra in campo armato di una pistola  @

12. Muore a Vecchiano Orio Bartoli, 90 anni, decano del giornalismo sportivo toscano  @ 

13. Lo Roma supera lo Shakhtar e il Siviglia elimina il Manchester United di Mourinho  @  Muore Luigi Necco, 83 anni, notissimo giornalista TV napoletano  @  Sospeso il campionato greco

14. La Juve batte (2-0) l’Atalanta nel recupero e vola a +4 sul Napoli  @  Bayern e Barcelona passano ai quarti di Champion  @  Lamberto Boranga, 75 anni torna a giocare nella Marottese in 3^ categoria  @  Arrestato in Belgio Ismail H’Maidat, 22 anni, centrocampista della Roma prestato al Westerloo, e accusato di cinque rapine  

15.  La Lazio vince a Kiev e passa il turno, Milan eliminato dall’Arsenal  @  Depositata la sentenza di fallimento dell’Arezzo  @  La FIGC compie 120 anni (ma senza mondiale)  @ 

16.  Sorteggio Champions:  Juve-Real e Roma-Barca nei quarti

17.  La Spal blocca la Juve  (0-0)

18.  Il Napoli vince sul Genoa e passa a -2  @  Bayern k.o. a Lipsia dopo 18 gare utili consecutive   @  Poker di Icardi nelk’ Inter che via sul campo della Samp  @  Poker di gol anche per CR7 e Salah in Europa  @ 

19.Real Sociedad: via Esebio Sacristan, 53 anni, arriva Imanol Agualcil, 46 anni, tecnico della 2^ squadra  @  Gaetan Varenne,  27 anni, Beitar, indagato per violenza sessuale  @  Commissariato il Foggia dopo l’arresto drl patron Fedele Sannella

20. Muore a Roma Giuseppe Pistilli, 79 anni, storica firma del Corriere dello Sport  

21. De Vreji prosciolto dall’accusa di doping  @  Ibrahimovic rescinde il contratto con l’United: andrà ai Los Angeles Galaxy  @  Muore Renè Houseman, argentino, 65 anni, campione del mondo del 78.

 

IL BLOG di Salvatore Lo Presti

<< finalmente nella f.i.g.c. partono le riforme: mercato corto e seconde squadre i primi passi, ma e' solo l'inizio>>

 

Ci sono Dirigenti (!) e dirigenti (?) nel mondo del calcio. In pochi giorni Giovanni Malagò, presidente del CONI e Commissario Straordinario alla Lega di Serie A (che appartiene evidentemente alla prima categoria, quella con la “D” maiuscola) ha attuato una delle riforme che né l’ex presidente della FIGC Tavecchio (sicuramente aggregabile alla seconda categoria, quella con la “d” assai minuscola) né i vertici della Lega stessa erano riusciti a realizzare.

      Malagò infatti con un provvedimento tempestivo ed utilissimo ha già accorciato la durata delle due finestre di mercato facendo in modo che quella estiva, in particolare, chiuda alla vigilia dell’inizio del campionato. Eliminando così lo sconcio di allenatori che debbono lavorare con una rosa soggetta a variazioni improvvise ed ai tifosi di abbonarsi ad una squadra di cui non conoscono con certezza neanche l’identità dei giocatori.

      Una decisione di grande utilità, di una semplicità sconvolgente (era già stata adottata qualche mese addietro anche dalla Football Association inglese, che aveva dato l’esempio) e che farebbe bene il presidente dell’UEFA Ceferin a prendere seriamente in considerazione, per creare una auspicabile omogeneità di scadenze anche a livello europeo.

         Un’altra delle riforme vitali per lo sviluppo e la crescita del nostro calcio – studiata e poi messa in un cassetto durante la gestione Tavecchio – quella delle cosiddette “seconde squadre” è stata ripresa in mano dal Commissario Straordinario alla FICG Fabbricini ma la sua attuazione, dopo lunga trattativa con la Lega di Serie C, è stata procrastinata alla stagione 2019/20.

     Secondo me non è un male. Perché questo tipo di riforma a mio avviso va analizzata e meditata molto meglio e corretta nella modalità di attuazione. Il suo scopo è quello di facilitare la crescita dei giovani e avvicinarli alle prime squadre, visto come è dimostrato che oggi il “salto” fra la Primavera è la Serie A (almeno per le squadre di un certo livello) è troppo alto, e gran parte di chi si affaccia alla Serie A fatica a restarci stabilmente.

       Molti anni addietro avevo condotto personalmente uno studio sul problema (precorrendo di quasi trent’anni la FIGC…) ed ero arrivato ad una conclusione provata. Prendendo in considerazione i calciatori che avevano esordito in Serie A nel 1972 (l’ultimo anno in cui fu disputato, prima di essere sciaguratamente soppresso) il “Torneo De Martino”, avevo potuto accertare che cinque anni dopo il 90% di loro aveva ancora posto in una squadra professionistica. Spostandomi avanti di cinque anni, un lustro dopo l’abolizione del De Martino, considerando cioè gli esordienti in A del 1977, questa percentuale si era drasticamente e tragicamente abbassata intorno al 50%, quasi dimezzandosi cioè.

       Il motivo era chiaro a tutti, meno che ai dirigenti della FIGC e delle Leghe: Il “De Martino” era un campionato riserve in pratica, e consentiva ai giovani calciatori più promettenti di giocare con gli effettivi della prima squadra che temporaneamente, per valutazione tecnica o perché reduci da infortuni, erano fuori dalla formazione tipo. E consentiva loro soprattutto di giocare contro le riserve della squadra avversaria. I giovani insomma imparavano a giocare con i grandi e soprattutto contro i grandi. Tutti giocatori esperti e motivati perché volevano riconquistare un posto da titolare. Uno strumento di crescita prezioso per i giovani in rampa di lancio, che dava i suoi frutti. Vero che allora non c’erano le sostituzioni né le rose allargate che ci sono adesso, ma il problema si potrebbe risolvere giocando a metà settimana (e non il sabato come si faceva allora).

     Ora vorrei far presente un’altra cosa al commissario Fabbricini ed ai suoi consiglieri: inserire le cosiddette seconde squadre in un campionato di secondo o terzo livello avrebbe troppi inconvenienti. Il primo sarebbe il fatto che col clima di rivalità e sospetti che regna negli ambienti del nostro calcio, la sola lettura della formazione di una seconda squadra che giochi contro una prima squadra del campionato di competenza susciterebbe una valanga di polemiche, sospetti, accuse certamente non positive.

      Il secondo, più sostanziale, è che inserendo le seconde squadre in un campionato di terzo livello (Serie C) i giovani non avrebbero molto da imparare per crescere: semmai sarebbero i giocatori di questa categoria a poter imparare e migliorarsi giocando contro i più promettenti elementi delle più importanti squadre di Serie A, che sicuramente hanno avuto una scuola migliore.

        Per questo li invito a riflettere seriamente sulla modalità di strutturare l’attività delle seconde squadre. Alla luce della mia esperienza, penso che possa fornire risultati migliori l’istituzione di un campionato riserve tout court, una nuova edizione riveduta e corretta del vecchio e mai sufficientemente rimpianto torneo “De Martino”. Torneo che aveva fatto molto al nostro calcio, facendo crescere i giovani con la giusta gradualità e preparandoli adeguatamente al salto in prima squadra. Che oggi, per la maggior parte di loro, è diventato un salto nel buio.                                                               Salvatore Lo Presti

 

Torino, 22 marzo 2018